Sabato, 24 Febbraio 2024
Diocesi di Tortona
Sua Ecc.za Rev.ma
Mons. Guido Marini
Vescovo

Il 19 maggio i sacerdoti e i diaconi del Vicariato di Voghera si sono riuniti con il vescovo

Essere nell’amore di Dio per vivere la vera gioia

VOGHERA - Giovedì 19 maggio il vescovo ha incontrato i sacerdoti e i diaconi del Vicariato Vogherese presso il convento dei frati francescani. Il primo momento della mattinata è stato vissuto nel santuario di Santa Maria delle Grazie dove Mons. Marini ha presieduto la preghiera dell’Ora Media inserita nell’Adorazione eucaristica.
Nel proseguire l’incontro, ha offerto una preziosa meditazione “sacerdotale” alla luce delle letture della S. Messa del giorno dagli Atti (15, 7-21 2: il racconto dello svolgimento del Concilio di Gerusalemme”) e da alcuni versetti del capitolo 15 del Vangelo di Giovanni (“Rimanete nel mio amore”, vv. 9-11).
Dalla pagina degli Atti il Vescovo ha presentato la valenza ecclesiale del ministero sacerdotale. La Chiesa delle origini, nell’interrogarsi sull’apertura al mondo pagano, ci mostra, in modo esemplare, la volontà chiara di seguire il Signore nell’ascolto dello Spirito Santo.
Questo dovrebbe rappresentare sempre il punto orientativo della nostra vita da presbiteri. Un “seguire il Signore” fatto insieme, sinodalmente, perché così è più semplice capirlo.
La possibilità amplificata dell’ascolto della sua Parola deve necessariamente portare a porre al centro dell’essere sacerdoti il compito di curare e vivere in modo prioritario la preghiera, vero cuore della nostra vita.

Ecco perché Mons. Guido, appena dopo il tema della preghiera, ha ricordato quello del digiuno; quello dalle cose del mondo deve rappresentare la spogliazione da tutti quegli aspetti che ci impediscono di seguire Lui.

Attraverso la pagina del Vangelo di Giovanni, poi, ci ha condotto a gustare la valenza personale della nostra vocazione. In due semplici versetti l’evangelista Giovanni incastra perfettamente tre indicazioni del Maestro: riscoprire l’amore del Signore, rimanere in questo amore per vivere la vera gioia.

Nelle gioie e nelle fatiche del quotidiano non dobbiamo mai scordarci di essere amati dal Signore.

Questa è la sorgente del nostro vivere: «Io ho amato voi!» A noi il compito di rimanere in questo amore che ci chiede di ricercare ogni giorno qual è la sua Parola per noi al fine di rimanere nella sua volontà.
E a noi cercatori affannati di gioia, il Signore ricorda che la nostra gioia è stare nella sua volontà.
Se ci ostiniamo a ricercare la gioia altrove saremo amaramente delusi. Nella parte finale della mattina Mons. Marini si è confrontato fraternamente con i sacerdoti e i diaconi presenti sul tema del Sinodo e della prossima Peregrinatio di San Marziano indicate come due occasioni preziose per camminare verso la realizzazione delle Comunità pastorali.

Una generosa agape fraterna, offerta dai frati francescani, ha concluso una bella mattina vissuta insieme.

Don Marco Daniele

Data: 27/05/2022



Archivio Notizie


Diocesi di Tortona

p.zza Duomo, 12
15057 Tortona (AL)

CONTATTACI

Il magazine della Diocesi

Il Popolo

VEDI ONLINE

oppure

SCARICA L'APP

La radio ufficiale della Diocesi

RadioPNR

VEDI ONLINE

oppure

SCARICA L'APP


©2023 - Diocesi di Tortona