Mercoledì, 29 Maggio 2024
Diocesi di Tortona
Sua Ecc.za Rev.ma
Mons. Guido Marini
Vescovo

Adorazione Eucaristica per la pace in Ucraina

A seguito delle tristi vicende che stanno coinvolgendo l'Ucraina, il Vescovo invita tutta la Diocesi ad unirsi spiritualmente alla preghiera per la pace, che si terrà lunedì 28 febbraio, dalle ore 21 alle ore 22, presso il Santuario della Madonna della Guardia di Tortona.

Alla preghiera, che avrà la forma della Adorazione Eucaristica, sono invitate le comunità del Vicariato di Tortona.


Adorazione Eucaristica per implorare il dono della pace

Canto iniziale

+ Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. 

+ Il Dio della speranza, che ci riempie di ogni gioia e pace nella fede per la potenza dello Spirito Santo, sia con tutti voi. E con il tuo Spirito.

+ Preghiamo.
O Dio, creatore dell’universo,
che guidi a una mèta di salvezza le vicende della storia,
concedi all’umanità inquieta il dono della vera pace,
perché possa riconoscere in una gioia senza ombre
il segno della tua misericordia.
Per Cristo nostro Signore. Amen.

Viene esposto il Santissimo Sacramento mentre si esegue un canto adatto

Silenzio di adorazione

Si enunciano e si ripetono i singoli stichi della seguente preghiera

Anima di Cristo, santificami, 
Corpo di Cristo, salvami. 
Sangue di Cristo, inebriami, 
acqua del costato di Cristo, lavami. 
Passione di Cristo, fortificami. 
Oh buon Gesù, esaudiscimi. 
Nelle tue piaghe, nascondimi. 
Non permettere che io sia separato da Te. 
Dal nemico maligno difendimi. 
Nell'ora della mia morte chiamami, 
e comandami di venire a Te, 
Perché con i tuoi Santi ti lodi, 
nei secoli dei secoli. Amen.

Silenzio per l’adorazione e la preghiera personale

Viene recitata la seguente preghiera di Pio XII

Caro Gesù,
anche tu fosti un giorno bambino come noi,
e ci hanno detto che amavi di avere i piccoli vicino a te.
Così noi veniamo ora, fanciulli di tutte le nazioni del mondo,
ad offrirti i nostri ringraziamenti
e ad elevare a te la nostra preghiera per la pace.

Tu brami di essere con noi in ogni ora e in ogni luogo;
fa’ dunque dei nostri cuori la tua dimora, il tuo altare e il tuo trono.

Fa’ che tutti formiamo una sola famiglia,
unita sotto la tua custodia e nel tuo amore.
tieni lontano da ogni uomo, giovane o adulto,
i pensieri e le opere dell’egoismo,
che separano i figli del Padre celeste gli uni dagli altri e da te.

Sia a tutti la tua grazia scudo contro i nemici del Padre tuo e tuoi;
perdona loro, o Signore;
essi non sanno quello che fanno.
Se gli uomini col tuo aiuto si ameranno l’un l’altro,
vi sarà vera pace nel mondo,
e noi bambini potremo vivere senza il timore
degli orrori di una nuova guerra.

Noi chiediamo alla tua immacolata Madre Maria,
che è anche la Madre nostra,
di offrire a te questa nostra preghiera di pace.
tu allora certamente la esaudirai.
Grazie, o dolce Gesù! Così sia! 

Silenzio per l’adorazione e la preghiera personale

Invocazioni

L’assemblea ripete nel canto: Kyrie, eleison

1. Signore che ami la vita, porta la pace nei nostri cuori. R.

2. Signore che ami la vita, porta la pace nelle nostre famiglie. R.

3. Signore che ami la vita, porta la pace nei nostri popoli. R.

4. Signore che ami la vita, porta la pace dove si decidono le sorti delle nazioni. R.

5. Signore che ami la vita, porta la pace dove oggi è presente la guerra. R.

Silenzio per l’adorazione e la preghiera personale

Invocazioni

L’assemblea ripete nel canto: Kyrie, eleison 

1. Spezza con la forza della tua Croce ogni divisione e discordia. R.

2. Spezza con la luce della tua Parola ogni inganno e falsità. R.

3. Spezza con la mitezza del tuo Cuore ogni rancore e vendetta. R.

4. Spezza con la dolcezza della tua carità ogni egoismo e durezza di cuore. R.

5. Spezza con la tua potenza creatrice ogni violenza contro la vita umana. R.

Silenzio per l’adorazione e la preghiera personale

Viene recitata la seguente preghiera di san Giovanni XXIII

Principe della pace, Gesù Risorto,
guarda benigno all’ umanità intera.
Essa da te solo aspetta l’aiuto e il conforto alle sue ferite.

Come nei giorni del tuo passaggio terreno,
tu sempre prediligi i piccoli, gli umili,
i doloranti; sempre vai a cercare i peccatori.

Fa’ che tutti ti invochino e ti trovino,
per avere in te la via, la verità, la vita.

Conservaci la tua pace,
o Agnello immolato per la nostra salvezza:
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo,
dona a noi la pace!
Allontana dal cuore degli uomini
ciò che può mettere in pericolo la pace,
e confermali nella verità, nella giustizia, nell’amore dei fratelli.

Illumina i reggitori dei popoli, perché,
accanto alle giuste sollecitudini per il benessere dei loro fratelli,
garantiscano e difendano il grande tesoro della pace;
accendi le volontà di tutti a superare le barriere che dividono,
a rinsaldare i vincoli della mutua carità,
a essere pronti a comprendere,
a compatire, a perdonare,
perché nel tuo nome le genti si uniscano,
e trionfi nei cuori, nelle famiglie, nel mondo la pace,
la tua pace. 

Invocazioni

L’assemblea ripete nel canto: Kyrie, eleison

1. Tu sei l’eterno Figlio del Padre, donaci la tua Pace. R.

2. Tu sei l’Inviato del Padre per la nostra salvezza, donaci la tua Pace. R.

3. Tu sei l’unico Salvatore del mondo, donaci la tua Pace. R.

4. Tu sei la Via, la Verità e la Vita, donaci la tua Pace. R.

5. Tu sei il Pane vivo disceso dal cielo, donaci la tua Pace. R. 

Invocazioni

L’assemblea ripete nel canto: Kyrie, eleison

1. Dona alla tua Chiesa giorni di serenità e di pace. R.

2. Dona al mondo intero un tempo di prosperità e di pace. R.

3. Dona a ogni battezzato di essere operatore e strumento di pace. R.

4. Dona all’uomo peccatore la gioia della pace, frutto della conversione. R.

5. Dona a tutti noi l’esperienza del tuo amore, Dio della pace. R.

Riflessione di Mons. Guido Marini

Silenzio per l’adorazione e la preghiera personale

Viene recitata la seguente preghiera di san Giovanni Paolo II

Dio dei nostri Padri,
grande e misericordioso,
Signore della pace e della vita,
Padre di tutti, tu hai progetti di pace e non di a violenza,
condanni le guerre
e abbatti l’ orgoglio dei violenti.

Tu hai inviato il tuo Figlio Gesù
ad annunziare la pace ai vicini e ai lontani,
a riunire gli uomini di ogni razza e di ogni stirpe in una sola famiglia.
Ascolta il grido unanime dei tuoi figli,
supplica accorata di tutta l’umanità
mai più la guerra, spirale di lutti e di violenza;
minaccia per le tue creature
in cielo, in terra e in mare.

In comunione con Maria, la Madre di Gesù,
ancora ti supplichiamo:
parla ai cuori dei responsabili delle sorti dei popoli, ferma la logica della ritorsione e della vendetta, suggerisci con il tuo Spirito soluzioni nuove,
gesti generosi ed onorevoli,
spazi di dialogo e di paziente attesa
più fecondi delle a rettate scadenze della guerra.

Concedi al nostro tempo giorni di pace.
Mai più la guerra. 

Benedizione Eucaristica

Data: 28/02/2022



Archivio Notizie


Diocesi di Tortona

p.zza Duomo, 12
15057 Tortona (AL)

CONTATTACI

Il magazine della Diocesi

Il Popolo

VEDI ONLINE

oppure

SCARICA L'APP

La radio ufficiale della Diocesi

RadioPNR

VEDI ONLINE

oppure

SCARICA L'APP


©2023 - Diocesi di Tortona