Domenica, 25 Febbraio 2024
Diocesi di Tortona
Sua Ecc.za Rev.ma
Mons. Guido Marini
Vescovo

L’ultimo saluto a suor Maria Assunta, suor Teresa e suor Mariangela

Decedute tre religiose.
Due della famiglia orionina e una delle Piccole Figlie del Sacro Cuore 

1/suor maria assunta.jpgTORTONA - La settimana appena trascorsa è stata dolorosamente segnata dalla morte di tre religiose che hanno dedicato la loro vita al Signore e ai fratelli.
Suor Maria Assunta Orrù e suor Maria Teresa Costantino delle Missionarie della Carità di San Luigi Orione e suor Maria Angela Albini delle Piccole Figlie del Sacro Cuore di Gesù di Sale.

Venerdì 17 aprile, presso l’Ospedale Niguarda di Milano è mancata suor Maria Assunta Orrù, all’età di 79 anni. Era nata a Selargius, in Sardegna il 10 agosto 1940 e aveva 57 di professione religiosa. Era ospite delle Comunità di Cusano Milanino e nel mese di febbraio era stata ricoverata per uno scompenso cardiaco causato dal Covid-19.

È stata in diverse comunità della Provincia “Mater Dei”, prima in cucina e negli oratori, poi da insegnante e direttrice in varie scuole materne della Provincia e superiora locale, sempre con disponibilità e spirito di servizio.

1/suor maria.jpg

Domenica 19 aprile è deceduta all’Ospedale di Tortona, suor Maria Teresa Costantino di 84 anni. Nata a Reggio Calabria il 29 gennaio 1936, con 59 anni di professione religiosa, residente nella Casa Madre. La superiora generale, suor Mabel Spagnuolo, ha invitato le sue consorelle a unirsi «nel suffragio per le loro anime e a pregare per la Provincia “Mater Dei”, provata dalla pandemia, perché abbia il conforto e la consolazione della fede».

 

Sabato 18 aprile la congregazione di Sale ha perso suor Maria Angela Albini, che aveva compiuto 80 anni il 1° gennaio scorso, conosciuta da tutti come suor Mariangela.
Era nata a Certosa di Pavia e negli ultimi mesi si trovava nella Casa Madre salese.

1/suor angela.jpg
Aveva trascorso i suoi 63 anni di vita religiosa, a servizio della gente nel piccolo borgo montano di Finero, frazione di Malesco, in Piemonte, come maestra di scuola materna, catechista, animatrice della locale parrocchia e cuoca per i villeggianti estivi nella casa delle suore.
Dopo un periodo di riposo invernale era pronta a tornare nell’amata valle Canobbina, ma il virus non glielo ha permesso. Le Figlie del Sacro Cuore non dimenticheranno la sua generosità e la sua premurosa e sorridente accoglienza.

Data: 24/04/2020



Archivio Notizie


Diocesi di Tortona

p.zza Duomo, 12
15057 Tortona (AL)

CONTATTACI

Il magazine della Diocesi

Il Popolo

VEDI ONLINE

oppure

SCARICA L'APP

La radio ufficiale della Diocesi

RadioPNR

VEDI ONLINE

oppure

SCARICA L'APP


©2023 - Diocesi di Tortona