Diocesi di Tortona
Home
cerca:
Martedì, 27 Ottobre 2020
Il Vescovo

Navigazione

 


Ultime Notizie


La DiocesiLa CuriaOrganismi PastoraliVicariati e Parrocchie

Catechesi in famiglia

Lettera pastorale 2020

Notizie - La Veglia, il Pontificale di Pentecoste e la chiusura del mese mariano in cattedrale

«Lo Spirito Santo ci trasforma in Cristo»

TORTONA - La solennità di Pentecoste e la chiusura del mese mariano sono stati i momenti più si-gnificativi dell’ultima settimana di maggio che il vescovo ha potuto condividere con i fedeli presenti in cattedrale.
Mercoledì 27 ha tenuto la catechesi pasquale che ha avuto come tema l’Ascensione di Gesù in cielo.

La scomparsa del Figlio di Dio apre un tempo di assenza che terminerà solo con il suo ritorno ma «accende anche il desiderio infinito di lui che è l’anelito struggente della Chiesa a contemplarlo nella gloria».
La festa dell’Ascensione è il punto di arrivo di tutto ciò che Cristo ha detto e fatto e «inaugura il modo nuovo con cui lui continua a parlare e operare, attraverso l’azione dello Spirito Santo». Proprio lo Spirito è il protagonista della Pentecoste ed è stato al centro della celebrazione eucaristica di sabato 30 maggio, alle ore 21, e del solenne pontificale di domenica mattina, entrambi in duomo.
La Veglia serale è stata l’occasione per ascoltare «in modo abbondante la Parola di Dio e cogliere come lo Spirito accompagni il popolo santo di Israele fino all’effusione del respiro di Gesù in croce». Sono state proposte quattro letture tratte dall’Antico Testamento (Genesi, Esodo, Ezechiele, Gioele) e l’epistola di San Paolo, prima del passo del vangelo di Giovanni che afferma che «lo Spirito è dono della Pasqua».
Il Signore, nell’ascesi al cielo ha donato il suo Spirito. «Il movimento di ascesa – ha spiegato Mons. Viola – corrisponde al movimento di discesa dello Spirito che garantisce la relazione con Gesù per conformazione a lui. La vita cristiana, infatti, è proprio lasciarci trasformare in Gesù Cristo».

Domenica nella funzione delle ore 10.30, durante la quale è stata recitata anche la sequenza allo Spirito Santo, Padre Vittorio ha sottolineato come «il risorto si manifesti ai suoi con il soffio di vita che è allo stesso tempo brezza leggera ma anche vento potente capace di sconquassare la casa.
In quell’alito c’è tutta la vita della Chiesa con la potenza dei sacramenti, ci sono schiere innumerevoli di martiri e di testimoni della fede, nei quali lo Spirito mostra la santità di Dio».

La Chiesa è rapita dall’azione dello Spirito che vuole annunciare il vangelo in tutto il mondo.

Nella serata di domenica il vescovo ha presieduto la recita del Santo Rosario che ha concluso il lungo periodo di preghiera quotidiana, iniziato lo scorso 25 febbraio.

Al termine ha ringraziato quanti hanno pregato con lui e tutti quelli che hanno reso possibile la trasmissione sui media diocesani, in particolare don Paolo Padrini, direttore di Radio PNR e i suoi collaboratori, e ha esortato a non perdere la buona abitudine di pregare ogni giorno la Madre di Dio.

Mercoledì 3 giugno il vescovo ha concluso le catechesi del tempo di Pasqua.

Daniela Catalano

Data: 06/06/2020



Archivio Notizie: La Veglia, il Pontificale di Pentecoste e la chiusura del mese mariano in cattedrale

Stampa
Stampa

Area Riservata

:
:

Calendario
«Ottobre 2020»
LuMaMeGiVeSaDo
   1234
567891011
1213141516
Diocesi: 16. Veglia Missionaria
1718
1920
Diocesi: 20. Scuola diocesana di Teologia
21222324
Diocesi: 24. Adorazione eucaristica del RnS
25
262728293031 

Mese corrente


Riepilogo: Ottobre 2020

 


©2010 - Diocesi di Tortona

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS! Powered by NetGuru Energized by LamorfaLAB