Diocesi di Tortona
Home
cerca:
Sabato, 22 Settembre 2018
Il Vescovo

Navigazione

 


Ultime Notizie


La DiocesiLa CuriaOrganismi PastoraliVicariati e Parrocchie

GUARDA GLI ULTIMI VIDEO PROPOSTI DAL SERVIZIO COMUNICAZIONI DELLA DIOCESI

SOSTIENI CON LA TUA OFFERTA I SERVIZI VIDEO DELLA DIOCESI (Dirette, riflessioni, omelie, ecc.)


visita

Notizie - La Professione Temporanea di dodici frati Cappuccini

Domenica 9 settembre la cerimonia alla Madonna della Guardia di Tortona 

1/cappuccini nuovo.jpgTORTONA - I dodici novizi dei Frati Minori Cappuccini, che faranno la Professione temporanea domenica prossima, hanno voluto condividere con noi la gioia della loro festa, chiedendo di essere accompagnati con la preghiera nel loro cammino. 

Siamo i novizi dei Frati Minori Cappuccini, che abbiamo vissuto “l’anno di prova” (il Noviziato, appunto) presso il Convento di Tortona, e abbiamo scelto questa frase evangelica “Non voi avete scelto me, ma io ho scelto voi” (cfr. Gv 15,16) per l’invito alla nostra Profes-sione Temporanea.

Siamo in dodici, e precisamente: fr Mattia (della provincia della Lombar-dia), fr Andrea (della custodia lombarda della Svizzera Italiana), fr Stefano Maria e fr Marco (della provincia del-l’Emilia-Romagna), fr Davide (della provincia del Piemonte), fr Pierluigi e fr Riccardo (della provincia del Veneto), fr Giorgio (della delegazione della Grecia), fr Marko, fr Dario e fr Mislav (della provincia della Croazia) e fr Domen (della provincia della Slovenia).
Il Noviziato, nel nostro cammino, è un anno molto importante: serve per aiutarci ad entrare ancora di più nella scelta che stiamo compiendo, vivendo maggiormente l’aspetto della preghiera e della riflessione personale, con l’obiettivo di capire maggiormente se questa può essere la nostra strada.
Al termine di quest’anno facciamo la prima professione dei voti (obbedienza, senza nulla di proprio e castità) detta “temporanea” (dura un anno in effetti), perché la Chiesa ci dà occasione di una ulteriore verifica della chiamata nei prossimi anni, ma ciò non toglie che ha lo stesso valore e significato della Professione Perpetua (che avremo tra tre anni).

Il nostro percorso proseguirà a Milano, in cui inizieremo gli studi filosofici.

La celebrazione si terrà presso il Santuario della Madonna della Guardia, domenica 9 settembre, alle ore 15.30.
Sarà una Celebrazione piuttosto semplice, con la presenza dei nostri famigliari e degli amici più stretti, a cui tutti sono invitati ovviamente!
L’anno si è caratterizzato, oltre che dalla preghiera, dalla nostra presenza presso il Piccolo Cottolengo e alla Casa di Accoglienza; questi servizi caritativi non sono stati semplicemente momenti in cui noi abbiamo “aiutato altre persone”, ma sono state preziose occasioni di crescita.

Dall’idea iniziale in cui noi dovevamo dare qualcosa agli altri, abbiamo visto che sono state le persone che abbiamo incontrato ad aver dato qualcosa a noi, e questa è una lezione da conservare.

Importanti sono stati i momenti in cui abbiamo partecipato alle celebrazioni in Cattedrale, con il Vescovo Vittorio, perché ci siamo sentiti parte di una comunità più grande, la Chiesa, aspetto veramente tanto caro a San Francesco.
Sono state occasioni edificanti, in cui qualche volta abbiamo partecipato ascoltando, mentre altre volte ci è stato chiesto di svolgere qualche servizio.

Edificante è stata la vicinanza delle persone che frequentano il nostro Convento, vicinanza non solo materiale (generi alimentari, soprattutto per la nostra mensa dei poveri), ma anche spirituale; tutto questo è indice che la gente ci vuole bene, e questa consapevolezza ci è di sostegno nel nostro cammino, oltre che uno sprone a continuare a fare ciò che facciamo e a farlo sempre meglio!
Durante il corso dell’anno ci sono state occasioni per uscire da Tor-tona e vivere esperienze “ad alta intensità”, come gli esercizi spirituali a Cesena, la settimana di formazione su santa Chiara presso le Sorelle Clarisse di Lovere, l’annuncio in vista della missione popolare a Ponderano (BI) e i ritiri spirituali.
È stato decisamente un anno intenso, in cui ci siamo messi in gioco, abbiamo camminato e ci siamo molto affiatati tra noi.
Ringraziamo veramente il Signore per queste occasioni di Grazia, la quale si è manifestata soprattutto attraverso la fraternità stabile di Tortona: fr Pierangelo, fr Giancarlo, fr Ugo, fr Daniele, fr Mario e fr Vitto-rio; tutti ci hanno aiutato, ognuno sotto un diverso aspetto.

A quanti ci hanno conosciuti e simpaticamente seguiti in questi mesi di permanenza a Tortona, a quanti ci hanno semplicemente incrociati e a quanti sentono parlare di noi per la prima volta dalle pagine di questo settimanale, chiediamo di ricordarci nella preghiera, perché il nostro cammino sia costante, confidente nel Signore, pieno di vita.

Data: 05/09/2018



Archivio Notizie: La Professione Temporanea di dodici frati Cappuccini

Stampa
Stampa

 

 


Area Riservata

:
:

Calendario
«Settembre 2018»
LuMaMeGiVeSaDo
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Mese corrente


 


©2010 - Diocesi di Tortona

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS! Powered by NetGuru Energized by LamorfaLAB